Fondamenta dell’Abbazia


La Scuola vecchia di Santa Maria della Misericordia è un edificio di notevoli dimensioni che copre sul fianco il sotoportego finale della fondamenta de l’Abazia, nel sestiere Cannaregio; la facciata è ad angolo con quella della chiesa dell’Abbazia della Misericordia. Essa fu la prima sede della Scuola Grande di Santa Maria della Misericordia, una scuola (confraternita) di Battuti di Venezia attiva dal 1308 al 1806. Eretta nel 1310, fu più volte ampliata fino ad assumere l’attuale aspetto gotico verso la metà del XV secolo. Il portale era ornato da una lunetta con sculture attribuite a Giovanni Bon, in seguito asportata ed ora conservata al Victoria and Albert Museum di Londra.

Non molto tempo dopo la Scuola decise di trasferirsi nella sede più grande al di là del rio, mentre questo edificio accolse l’Arte dei Tessitori di Seta fino al 1806.

Nei suoi ampi ambienti Tintoretto ed i suoi aiuti dipinsero (in più parti successivamente unite in loco) il Paradiso che adorna la parete di fondo della Sala del Maggior Consiglio del Palazzo Ducale[1].

Oggi è sede dei laboratori della Soprintendenza Speciale per il Patrimonio storico, artistico ed etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Venezia e dei comuni della Gronda lagunare.

C'è 1 comment

Add yours

quindici − 6 =