“Tesori d’Italia – Roma, Milano, Firenze e Venezia”


“Tesori d’Italia – Roma, Milano, Firenze e Venezia”

Grazie a Giuseppe Cerasa, per l’inserimento in guida “Tesori d’Italia – Roma, Milano, Firenze e Venezia“.

#GabriellaBelli @visitmuve
#giuseppecerasa @guide @guiderepubblica #ristoranteitaliano#ristorantevenezia #venezia

Se a Roma, tra le tante passeggiate proposte, si spazia dal Pantheon al Ghetto, da Campo de’ Fiori a Villa Borghese e a Trastevere, a Milano ci si emoziona tra i luoghi manzoniani e i Navigli di Alda Merini. A Firenze ci si orienta fra chiese, palazzi e le suggestioni che incorniciano l’Arno mentre aVenezia ci si lascia incantare da piazza San Marco o dal Ghetto Ebraico.
Ad aprire la guida le introduzioni dei quattro sindaci: Roberto Gualtieri, Giuseppe Sala, Dario Nardella e Luigi Brugnaro. E ancora i migliori indirizzi cittadini, siano essi quelli di ristoranti, trattorie e luoghi del gusto, strutture in cui trascorre la notte o imperdibili negozi in cui lasciarsi andare allo shopping.
Così Giuseppe Cerasa, il direttore delle Guide di Repubblica: “Quanti sono i tesori di questa
meravigliosa Italia? Infiniti. Volendo non si riescono neanche a enumerare. Riempirebbero una intera libreria, spazierebbero dovunque, dal mare alla campagna, dai monti ai laghi, dai borghi alle grandi città, dai parchi ai fiumi. Ma ci sono alcune perle che hanno un impatto immediato, che hanno il pregio di essere dei simboli, dei cofanetti dove la storia, l’arte, la letteratura, l’architettura e la natura trovano il loro giusto spazio e vengono addirittura esaltate nell’immaginario collettivo mondiale come il simbolo di una nazione che non finirà mai di stupire. Una nazione al top della classifica delle bellezze assolute. E all’interno di queste bellezze ci sono alcuni luoghi che hanno affascinato e continuano ad affascinare
milioni di turisti, che immancabilmente scelgono il nostro Paese per riconciliarsi con emozioni e scoperte assolute. Noi queste quattro città che in qualche modo sono lo specchio di un certo modo di vedere e di vivere l’Italia, le abbiamo volute raccontare insieme, scegliendo itinerari, personaggi, storie e offrendo il meglio degli indirizzi golosi e dei luoghi di charme necessari per far diventare questi consigli e queste scoperte una selezione accurata di un gran tour indimenticabile”.

 

C'è 1 comment

Add yours

6 − tre =